SEO specialist e e-commerce di vini: un buon connubio per la visibilità

SEO specialist e e-commerce di vini: un buon connubio per la visibilità

Al giorno d’oggi, la tecnologia he reso possibili molti cambiamenti, anche per quel che riguarda le abitudini di ognuno di noi: grazie ad uno smartphone, infatti, possiamo, con pochissimi click, fare moltissime operazioni che un tempo sarebbero state possibili solo fisicamente, come ad esempio effettuare un pagamento oppure un versamento, o ancora acquistare un regalo e farlo arrivare direttamente a casa del destinatario, o comprare un prodotto in un negozio online.

Per questo motivo, diremo che anche la compravendita di molti prodotti (che non sono solo di tipo elettronico, ma anche di tipo alimentare ed eno-gastronomico) è tendenzialmente cambiata. Abbiamo, infatti, la possibilità di effettuare degli acquisti basandoci direttamente sulla presenza di un negozio online, che rende tutte le nostre operazioni molto più veloci e più semplici: pensiamo al fatto che, anziché recarci in un negozio, e quindi prendere la macchina o un mezzo pubblico, abbiamo a nostra disposizione un catalogo direttamente dal nostro smartphone, e potremo fare la nostra scelta accurata e selezionata sul nostro divano di casa, senza spostarci, ma solo utilizzando le nostre dita.

Insomma, l’applicazione tecnologica ci ha reso tutto molto più semplice, ma se non abbiamo di fronte a noi un sito web ben posizionato e ben funzionante, le cose potrebbero essere molto meno semplici di quanto pensiamo. In tutte le categorie, ed anche nel settore rinomato, ricercato e raffinato della vendita di vini, è necessario che il sito web o comunque (come in questo caso) l’e-commerce sia ben strutturato, a portata di utente, e soprattutto sia veloce, affidabile, e veramente user-friendly. Queste sono caratteristiche davvero imprescindibili non solo per un buon posizionamento dato da un SEO specialist come Filippo Jatta, ma anche per una buona esperienza di navigazione da parte dell’utente, che potrebbe lasciare velocemente un sito che non funziona bene, che presenta lentezza o difficoltà nel caricamento delle immagini, che non è chiaro, o che non è facilmente navigabile.

La SEO è molto importante, e lo è ancor di più quando parliamo di e-commerce: evidenziamo, quindi, le caratteristiche necessarie per un buon posizionamento di un e-commerce per Google ed i motori di ricerca.

SEO specialist esperto e bravo copywriter SEO sono fondamentale per il posizionamento

Molte persone credono che per posizionare bene un sito web o un negozio online sia sufficiente, per esempio, scrivere bene. In realtà, quando diciamo “scrivere bene” stiamo dicendo tutto e niente, dal momento che una buona scrittura per il web non è esattamente la stessa buona scrittura che vale per un romanzo, un libro o una rivista cartacea: in rete, infatti, non basta saper scrivere bene, ma bisogna saper scrivere in ottica SEO, puntando, quindi, su alcuni fattori che sono necessari per far sì che quel contenuto venga indicizzato e possa essere posizionato.

Cosa significa scrivere in ottica SEO? Significa che il contenuto che stiamo trattando deve essere ricco, funzionale, deve arricchire chi legge e deve essere in grado di fornire delle informazioni chiare e precise. Ma non basta; infatti, esso non deve essere in alcun modo copiato da altri siti (nemmeno in piccola parte), e deve essere strutturato presentando un’ottimizzazione delle keyword utilizzate (per le quali serve uno studio accurato ed approfondito) attraverso il meta title, l’H1, gli H2, la meta description e l’alt tag delle immagini. Insomma, non basta che il contenuto sia ricco e scorrevole per l’utente, ma esso deve essere anche facilmente decodificabile per Google.

Navigazione veloce e ottimizzazione delle immagini

Quale utente vuol perdere tempo a cercare un prodotto all’interno di un e-commerce? E quale utente vorrebbe perdere tempo, per esempio, durante il caricamento di una pagina o di un’immagine? Nessuno. Il rischio è che, se la pagina è lenta, se l’immagine non viene caricata correttamente o fa fatica, l’utente vada a cercare le informazioni altrove. Questo vale anche per gli e-commerce: c’è bisogno che la navigazione sia veloce, senza troppi intoppi, e che le immagini siano ben ottimizzate e che le loro dimensioni siano ridotte in maniera tale da permettere un caricamento veloce e funzionale.

Ma c’è di più: perché un buon portale di enogastronomia presenta sicuramente una completezza di informazione, con l’inserimento di contenuti multimediali (video-ricette, immagini, interviste) e recensioni dei prodotti, che possono rivelarsi davvero molto utili per l’utente. Trasformare un utente semplice in un cliente è possibile: bastano pochi accorgimenti, basta farsi trovare immediatamente per una chiave di ricerca specifica (e questo è possibile solo agendo con una buona opera di ottimizzazione dell’e-commerce per essere posizionato in prima pagina su Google) e non deludere l’utente, con informazioni precise ed accurate, descrizioni dei prodotti coerenti e complete, ancor meglio se corredate di abbinamenti a ricette ed immagini.